Museo d’Arte Contemporanea di Villa Croce

“Anni ’20. Piccolo paese aspro di vento e di bosco. Un mondo visibile in controluce negli album fotografici.
Riemerge il passato e gli spiriti possono raccontare nuovamente la loro storia.
La Centrale viene edificata. Catalizzatore di vite.
Un mondo sbiadito e zoppicante come un filmato d’archivio.”
Sabato 17 maggio alle ore 21.00 presenteremo il primo studio di Trapassato Remoto al Museo d’Arte Contemporanea di Villa Croce a Genova.

bacino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>